4 minuti di lettura

Social”, “Media” e “Marketing”: si tratta di tre parole ricercatissime sul web che, nel loro insieme, si riferiscono a tutte quelle attività e/o strategie adottate per la promozione di un determinato prodotto o servizio, per rendere riconoscibile un brand o una azienda o, ancora, per raggiungere un numero sempre più ampio di clienti tramite tutti i canali social possibili.

Le operazioni di Social Media Marketing (che d’ora in poi indicheremo con l’acronimo SMM) vengono effettuate sui social e perseguono specifici ed importanti obiettivi che riguardano l’affermazione significativa di un determinato brand aziendale all’interno del mondo digital.

Quindi, “visibilità” è la parola d’ordine da rispettare anche per garantire il più alto posizionamento possibile tra i risultati dei motori di ricerca in relazione alle keywords scelte per comparire nella SERP (Search Engine Results Page).

Tanto un brand sarà visibile, conosciuto, considerato affidabile, quanto maggiore sarà il numero delle conversioni, ovvero di acquisti effettuati a seguito della trasformazione dei lead in clienti effettivi.

Quindi, non c’è spazio per le strategie improvvisate ed affidarsi ad un professionista sarà la soluzione ideale per chiunque voglia raggiungere i propri obiettivi ed ottenere il successo sperato.

Social Media Marketing: “programmare” non è importante ma è tutto ciò che conta

Se è vero che Internet rappresenta un mondo virtuale, lo è altrettanto il fatto che esso è strumento utilizzato da persone reali che effettuano operazioni reali.

E, allora, come fare a mettere in pratica una strategia di SSM che sia vincente? Non è di certo un gioco da ragazzi, ma è un’attività che richiede studio dei casi specifici e notevole esperienza per la quale non è ammessa alcuna improvvisazione.

Per questo, un professionista saprà già dove mettere mano e strutturerà il suo lavoro in modo da non deludere le aspettative del cliente.

Come ogni attività, anche quella di Social Media Marketing deve essere basata su una programmazione precisa che tenga in considerazione diversi fattori, primo tra tutti, il tempo entro il quale raggiungere i propri obiettivi.

Infatti, bisognerà stabilire preventivamente:

  • se le strategie di SSM serviranno per ottenere i risultati prestabiliti entro il breve, medio o lungo periodo.
  • Il target al quale si intende rivolgersi considerando che ormai l’accesso ai social non ha una fascia di età “preferita” e che l’individuazione dei potenziali clienti servirà per conoscere a fondo anche le loro esigenze.
  • Quali canali social ospiteranno le campagne promozionali e come esse dovranno essere strutturate in base alle caratteristiche del canale scelto per la sponsorizzazione.
  • Il budget da impiegare per l’attività di SSM: ogni sponsorizzazione ha un costo in base alla tipologia della stessa, agli obiettivi ed alla sua durata e per questo l’investimento iniziale andrà distribuito nella maniera più idonea a trarre i massimi vantaggi.

Da quanto detto, si capisce bene che affidarsi ad un Social Media Manager è fondamentale per avere garanzia che le sponsorizzazioni siano mirate e ben programmate e, soprattutto, che siano progettate diversamente per ogni canale social sul quale si decide di essere presenti.

Tra i compiti del professionista del mondo digital rientra anche quello della definizione di un vero e proprio piano editoriale con il quale elaborare contenuti di qualità, da aggiornare costantemente ed “immaginare” a quali clienti essi siano destinati.

Avete capito bene, il Social Media Manager dovrà anche usare la fantasia e creare dei profili delle buyer personas, ovvero dei potenziali clienti, immaginando come soddisfare le loro esigenze.

Social Media Marketing: Conclusioni

In un contesto storico che ospita la società 4.0, i vantaggi del SMM sono numerosi.

I social sono ormai i “luoghi” del web più frequentati e lo svolgimento dell’attività di marketing tramite questi canali assicura un’ottima visibilità, dà garanzia di una migliore e maggiore individuazione delle persone interessate e – laddove si riscontrassero errori o metodologie sbagliate – sarebbe sempre possibile correggere in corso d’opera.

Al giorno d’oggi, il web ospita ogni possibile categoria di cliente ma, al tempo stesso, permette di raggiungere il pubblico di interesse attraverso un sistema di filtraggio utile per coinvolgere solo coloro che potranno trasformarsi in clienti.

Come ogni professione, quella del Social Media Manager non può essere svolta da chiunque ma – chi ha desiderio di farsi conoscere (come brand o come azienda che sia) e di farlo per bene – dovrà riporre la propria fiducia in una persona esperta.

E, allora, anche tu hai necessità di un Social Media Manager? Affidati alla Web Agency Teroro e richiedi una Consulenza personalizzata.

 

 

 

 


Hai bisogno d'aiuto? Contattaci subito!


Cosa ne pensi? Lascia un commento! (0)

teroro-agency