2 minuti di lettura

 

Come vi avevo preannunciato nell’articolo precedente (che potrai leggere QUI) riguardante l’apertura di una rubrica dedicata alle Soft Skills principali che un manager (ma non solo lui) deve avere, una delle Soft Skill più essenziali è la “Comunicazione”

Soft Skill: Cosa si intende per “Comunicazione”?

La comunicazione o meglio la capacità di comunicare efficientemente, è la Soft Skill più importante che un Manager, deve avere. La questione, vista anche la mia Forma Mentis, potrebbe riguardare maggiormente la gestione di progetti. È lì che non è proprio possibile sbagliare o peccare di Comunicazione. 

In effetti, io stesso, durante la gestione dei progetti che porto avanti, dedico moltissimo tempo alla Comunicazione, che non vuol dire assolutamente parlare del più e del meno, attenzione.

Infatti, non è detto debba essere necessariamente comunicazione verbale. Non è detto che bisogna comunicare con tutti e non è detto che bisogna comunicare tutto! 

In fase di esecuzione di un progetto, un Project Manager spende il 90% del proprio tempo a comunicare. Dunque, il saper comunicare in modo efficiente ed efficace con gli stakeholders è tra le competenze basilari e più impattanti sulla possibilità di riuscita di un progetto.

La comunicazione non va a buon termine e quindi non funziona, quando avviene semplicemente un passaggio di informazioni dal locutore al ricevente: spesso infatti il significato che il mittente intendeva dare non arriva al destinatario o viene frainteso.

Non è una mera questione di “dire le cose”. La Comunicazione è prima di tutto conoscere l’interlocutore e farsi capire. Cosa dire e a chi dirlo.

Come è possibile Comunicare in modo efficace?

Per comunicare efficacemente bisogna tener conto di problemi culturali, personalità, contesto e situazioni particolari di tutti gli interlocutori, identificando i giusti canali di comunicazione e comprendendo quali informazioni le persone possono offrire e quali desiderano ricevere. Questa relazione prevede infatti, molto spesso, un confronto tra mentalità e pensieri, se non addirittura diversità culturali e di idee da affrontare, tenendo sempre presente il background e il sistema di valori sul quale ciascun individuo si muove.

Ai tempi d’oggi il sapere comunicare è alla base di qualsiasi attività imprenditoriale ed è molto importante nella vita sociale. C’è da precisare che per comunicazione non si intende soltanto informare gli stakeholders di tutto ciò che avviene in un progetto.

Comunicare e sapere comunicare è un qualcosa di più personale e soggettivo. Proprio per questo viene definita “Soft Skill”, termine che, come ho già detto nell’articolo precedente, corrisponde al significato si “competenze personali”

Può bastare saper comunicare?

No! Saper comunicare preclude il possedimento di altre Soft Skills. Come ad esempio quella della “Leadership”. Saper comunicare vuol dire anche saper farsi ascoltare. Per mettere in campo una comunicazione efficiente ed efficace diventa essenziale che il Manager abbia le capacità di Leadership. Ma di questo ne parlerò nel prossimo articolo!

 


Hai bisogno d'aiuto? Contattaci subito!


Gennaro D'Ermes

Gennaro D'Ermes

Mi occupo di Business e Project Management, di Amministrazione, Finanza e Controllo. Sono esperto in Business Plan e sono autore di libri in materia di Business e Project Management. Ho molti Hobby e sono felice!

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

I nostri contatti

Sede Legale

Strada Plevnei nr. 4, BL 5, SC 2, AP 62
Focsani (620019), Vrancea, Romania

Sede Operativa

San Donà di Piave (30027), Venezia, Italia.

Contatti

T. +39 392 260 0741
E. info@teroro.it